Incontro con una cara amica

20170621_180516

Qualche giorno fa, dopo tanto tempo, io e la mia cara amica Giovanna siamo riuscite ad incontrarci. Niente di particolare, direbbe qualcuno, è piuttosto frequente che due amiche s’incontrino, non c’è niente di speciale in questo. E’ vero, ma in questo nostro incontro c’è in realtà qualcosa di insolito.

Dovete sapere che Giovanna, e questo lo sapevo già, è una poetessa, una brava poetessa, è una narratrice di storie, è una che con le sue mani fai dei lavori deliziosi, è anche una lettrice accanita. E chissà quante altre cose ama fare e di cui ancora non so niente.

E’ una donna che abita in una regione splendida, il Trentino, che lei ama profondamente, ed io che amo tanto questa regione, le sue montagne, i suoi laghi, i suoi straordinari paesaggi, sono molto contenta di dividere con lei tutto questo.

Ho conosciuto Giovanna girovagando tra i blog, diversi anni fa, trovavo qua e là i suoi commenti, mi colpivano perchè belli e approfonditi, poi ho incominciato a frequentare il suo blog con più assiduità, e da allora non ho più smesso. Ci siamo poi scambiate reciprocamente un libro, e pure il numero di telefono.

Vi chiederete perché dico tutto questo. Semplicemente perché trovo che sia proprio bello che un’amicizia possa nascere e sia nata così, in rete, senza mai esserci conosciute personalmente.

Quest’anno, la mia amica Giovanna ha deciso di venire, per la prima volta, a trascorrere un breve periodo di vacanza in Sardegna, qui nella mia isola. Non potete immaginare la mia gioia quando me ne ha parlato! Senza pensarci su tanto abbiamo deciso che in qualche modo saremmo riuscite ad incontrarci. E così è stato.

Abbiamo trascorso insieme un pomeriggio e una serata, ci siamo raccontate un sacco di cose, insieme abbiamo ammirato alcuni paesaggi della mia isola, ci siamo scambiate impressioni e sensazioni, come si fa tra amici, ma come si fa tra amici che si incontrano spesso.

Ma noi spesso ci siamo incontrate in rete ed una sola volta per davvero. Eppure vi assicuro che non c’è stata nessuna differenza. Le amicizie nascono spontaneamente, per empatia, per interessi comuni, nascono quasi autonomamente, sta a noi riconoscere quelle vere.

Ve lo posso assicurare per esperienza personale. Sono diverse ormai le care amiche e gli amici che ho conosciuto in questo modo, hanno nomi diversi, e tutti mi sono molto cari.

A proposito, Giovanna di cognome fa Giordani, e questo è un suo bellissimo testo, tratto dalla silloge “Sulla riva del fiume“, Aletti Editore, una raccolta che merita di essere letta.

La mia poesia è una regina scalza

La mia poesia

è una regina scalza

che cammina

sulle punte dell’erba

e sfiora appena appena

i fiori

La mia poesia

è una regina nuda

che chiede al sole

il suo mantello d’oro

ed alla notte

una coltre d’argento

La mia poesia

è una regina bianca

dagli occhi scintillanti

che amano scrutare

negli anfratti dei cuori

La mia poesia

è una regina nera

che cammina leggera

sulle dune

incurante se il vento

traccia non lascerà

delle sue impronte.

Giovanna Giordani

20170621_203936

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 25/06/2017. Aggiungi il permalink ai segnalibri. 7 commenti

7 thoughts on “Incontro con una cara amica

  1. Che bell’incontro e che bella riflessione! Difficilmente tornerò in Sardegna, ma se tu venissi in Toscana, ricordalo, mi farebbe piacere incontrarci.
    Il libro di Giovanna lo conosco e la poesia che hai scelto era piaciuta molto anche a me: il vero poeta è umile! proprio come GG.
    Ciao
    Franca

    • Grazie, gentilissima Franca! Chissà che un giorno non possiamo fare un bell’incontro a tre?! O in Trentino o in Toscana! Mai dire mai. Salutissimi
      Giovanna

  2. Carissima Piera! Che piacere averti incontrata nella tua bellissima e affascinante Sardegna con il suo paesaggio dolce e selvaggio allo stesso tempo e poi, quel mare cristallino! Sembrava un sogno. Le tue poesie, i tuoi scritti ti rappresentano proprio come sei nella realtà. Gentile, sensibile, altruista, ricca di umanità. Ricorderò con grande piacere il pomeriggio trascorso assieme e la tua disponibilità nel mostrarmi luoghi e bellezze che caratterizzano la tua isola. L’azzurro cangiante del cielo e del mare, il verde e gli oleandri multicolori sparsi ovunque ai bordi delle strade assieme alle splendide bouganville che rallegrano il paesaggio a dispetto della persistente siccità. A tal proposito speriamo che la pioggia non si faccia aspettare a lungo, so che manca da quattro mesi e sopratutto la parte interna dell’isola ne ha proprio bisogno. Ma per noi è stata una splendida vacanza accarezzati dalla brezza del mare, con il valore aggiunto del nostro gradevolissimo incontro! Per questo ti rinnovo il mio grande grazie per la tua squisita gentilezza e ospitalità. Se poi il caldo diventerà insopportabile, il Trentino ti accoglierà volentieri con i suoi temporali e relativi scrosci abbondanti come sta facendo mentre ti scrivo!  Nel frattempo ancora un abbraccio riconoscente e…a rileggerci!
    Giovanna

    • Un commento delizioso il tuo, Giovanna, grazie davvero! Mentre ti leggevo pensavo a come oggi sia abbastanza semplice incontrarsi, lasciare per un po’ la propria regione e andare alla scoperta di un’altra, incontrare amici e stare con loro, respirare profumi e atmosfere di luoghi diversi da quelli dove abitualmente viviamo. Oggi sembra tutto scontato, ma prima forse non era così. Ringraziamo, almeno per queste cose, il tempo che ci è toccato vivere.
      A presto.
      Piera

  3. Non tornerai più in Sardegna? Perché? Dai, con l’aereo non è così difficile raggiungerla!
    Sì, mi capiterà di venire in Toscana, sarà un piacere incontrarci, cercheremo di farlo anche con le nostre comuni amiche. Che dici?
    Davvero grazie per il commento.
    Piera

  4. Ma che bello Piera! Ti sei incontata con Giovanna.
    Immagino la felicità dei momenti.
    Chissà, forse un giorno avrò il piacere di conoscervi personalmente.
    Un abbraccio ad entrambe

    Graziella

  5. Sì, Graziella, un giorno che ricorderò veramente con piacere, e spero che ce ne siano presto degli altri. Troveremo il modo di incontrarci anche noi, vedrai. In realtà c’è anche un piccolo progetto che con Giovanna abbiamo fatto, te ne parlerò…
    Ciao, cara, nel frattempo buona scrittura, come sempre. A proposito, perché non riprendi a scrivere
    anche sul blog, alcune amiche non sono su facebook e non possono leggerti, Giovanna, per esempio, non c’è più, Franca forse non c’è mai stata…
    A presto.
    Piera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...