Lo scultore

(foto da web)

Lo scultore ci accoglie
col suo sguardo magnetico
in un ampio cortile.
Scaffali colmi di sculture,
pietre d’ogni spessore
forma e colore,
alcune, in verticale,
sembrano sfiorare il cielo.

Sul ripiano d’un tavolo
la pietra bianca
attende con pazienza
le magie del suo autore
per emettere suoni.
L’artista s’avvicina, l’accarezza,
e la pietra al contatto
sprigiona melodie.

Nessuna chitarra,
pianoforte o violino,
solo doni della Madre Terra
modellati da mani sapienti.
Pietra che parla,
canta e suona,
pietra che dialoga,
racconta e stupisce.

Pietra ed artista,
figli della stessa terra:
la Sardegna.

Piera M. Chessa

  • Dopo una visita nella casa-museo dello scultore Pinuccio Sciola, a San Sperate (CA)
  • Giuseppe (Pinuccio) Sciola è nato a San Sperate (Cagliari) il 15 marzo del 1942, ed è morto a Cagliari il 13 maggio 2016.
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...