Per una cara amica: Graziella Cappelli

Due giorni fa era il 25 aprile, ed è stato, come sempre, un giorno molto importante per noi italiani, giorno di ricordo e di riflessione.
Ma questa giornata è per me importante anche per altri due motivi che mi coinvolgono molto a livello personale. Il primo è che il 25 aprile del 1980 è andato via mio padre, il secondo motivo è che in quello stesso giorno di un anno così importante come il 1945, nasceva una cara amica che ci ha lasciato due anni fa: si chiamava Graziella Cappelli.
Di lei ho parlato diverse volte, e ancora ne parlerò.
Oggi voglio ricordarla con alcune sue poesie, che probabilmente ho già proposto, ma non importa, perchè ogni volta che leggo qualcosa di suo, in versi o in prosa, mi sembra che lei sia ancora qui a dialogare con noi.


25 Aprile 1945

Sono nata
nella casa
dalle tegole
rotte
e finestre
di vento.

Rifiorivano
i meli
sui campi
incrostati
di sangue.
La Liberazione
cantava
marciando
tra garrule
bandiere
e carri armati
a gremire
le piazze.

Ancora…
piange
la terra.

*

Niente è cambiato

Gira la terra
tra gli artigli
degli umani.

Ancora
cresce l’erba
e il sole
puntuale
sorge.

Niente è cambiato.

Ancora
sempre
ancora
stupidamente
si muore.

*

Quasi tutto passa

Inesorabilmente
giorni ed anni
nel mutare
delle stagioni.
Cambiano
le mode
i governi.
Solo
la stupidità
dell’uomo
è statica.
Da sempre
sfoggia
una corona
di pietra
istoriata
di guerre.

*

Le rondini

Sono tornate
a sorvolare
la casa di pietra
ai margini del bosco.

S’apre il cielo
ai garriti
di frecce piumate e
tra le fronde inverdite
riecheggiano
altri gridi
altri frulli.

Esulta il cuore
spalanca finestre
ad aria nuova
si fa piccolo nido
negli anfratti
del muro a sud
si accoccola.

( Dalla raccolta Nel palazzo dell’ombra, di Graziella Cappelli. Ibiskos Editrice Risolo 2015)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...